ricetta panettone tradizionale

Semplice ricetta panettone tradizionale con lievito madre

Il panettone è il classico dolce italiano che non può mancare durante le feste natalizie. Come tutte le cose in Italia anche per i panettone sono presenti molte varianti per soddisfare tutti i gusti. Infatti c’è chi preferisce il panettone tradizionale, chi senza canditi, chi al cioccolato, etc.

Il panettone tipico della tradizione artigiana è un prodotto da forno a pasta morbida a lievitazione naturale avente una tipica forma cilindrica dovuta allo stampo di cottura che rimane attaccato al prodotto finito.

Oggi la Pagero Srl, società che opera da più di trent’anni nel campo della pasticceria e dell’alimentazione, vuole condividere con voi la ricetta del panettone tradizionale. Come sempre anche quest’anno in occasione del natale la Pagero produce panettoni artigianali con lievito madre a lievitazione naturale.

Classica ricetta Panettone artigianale

Prima di partire è importante sapere che la ricetta panettone del panettone artigianale è una delle più elaborate che richiede tra le 20 e le 24 ore di lavorazione tenendo conto dei tempi di lievitazione, di cottura e di preparazione.

Di seguito cercheremo di semplificare il più possibile la ricetta al fine di ottenere un panettone fatto in casa con un buon sapore, profumo e consistenza. Per semplificarvi ulteriormente la vita, alla fine dell’articolo è presente il link ad un video illustrativo delle varie fasi di lavorazione.

Se il panettone vi sembra una sfida troppo complessa, potete cominciare con qualche ricetta più semplice oppure acquistarlo direttamente presso il punto vendita o ordinarlo online e farvelo spedire direttamente a casa vostra => E-commerce Pagero

Ingredienti ricetta panettone tradizionale

350 gr di farina 0

50 gr di acqua

6 gr di lievito di birra fresco

100 gr di zucchero

35 gr di tuorli

135 gr di uova (circa 3 uova totali)

80 gr di burro

1 buccia di limone

1 buccia di arancia

1 stecca di vaniglia

3 gr di sale

125 gr di uvetta

Preparazione panettone tradizionale

La preparazione si articola principalmente in 4 fasi:

  • Preparazione della biga e relativa lievitazione;
  • Primo impasto e seconda lievitazione;
  • Pezzatura e lievitazione finale;
  • Cottura e raffreddamento del panettone.

Impastare gli ingredienti della BIGA (Farina, acqua, lievito e tuorlo) per circa 30 minuti ottenendo un impasto compatto (Temperatura  dell’impasto circa 25/27°C). E’ importante far prendere aria all’impasto durante questa fase.

Far riposare l’impasto per 12-14 ore, periodo in cui l’impasto aumenta tra le 3 e 4 volte le dimensioni iniziali.

Successivamente aggiungere gradualmente farina, zucchero, tuorlo, acqua e burro fino ad ottenere un impasto omogeneo (ci accorgiamo che l’impasto è pronto quando durante l’impasto comincia a staccarsi dal fondo). E’ importante che questa operazione avvenga lentamente. In questa fase aggiungiamo anche gli ingredienti per il gusto che vogliamo dare alla colomba, per il panettone classico  aggiungiamo cubetto arancia, cubetto  cedro e uva sultanina (n.b. deve essere reidratata il giorno prima).  N.B.: la temperatura dell’impasto deve essere di circa 25-28 gradi °C.

Far riposare l’impasto per due ore e mezza ad una temperatura stabile di circa venti gradi.

ricetta panettone tradizionale

Successivamente si divide l’impasto in pezzi a seconda del contenitore in cui vogliamo realizzare il panettone. Solitamente un panetto di un panettone classico ha un peso di circa 750 grammi. Trattandosi di un panettone fatto in casa potete acquistare forme anche da 100 grammi e 500 grammi a seconda delle vostre preferenze.

Dopo aver formato dei panetti con l’impasto nelle dimensioni desiderate, si lascia riposare per altri 20 minuti prima di adagiarlo nell’apposita forma

Pronti per la lievitazione finale ad una temperatura consigliata tra i 27-28°C. e 80% umidità.

Dopo circa 2,5 – 3 ore di lievitazione lasciare le forme per 10 minuti a temperatura ambiente. In questa fase è possibile aggiungere eventuali guarnizioni nel caso si voglia personalizzare leggermente la ricetta.

Infornare a 170-180 gradi per circa un’ora (Importante: lasciare la valvola del forno aperta  negli ultimi 10 minuti di cottura)

Una volta cotto sfornate il panettone e infilzatelo a due cm dalla base con i ferri appositi o con due ferri da maglia abbastanza sottili e fatelo raffreddare capovolto per circa 24 ore.

Nel caso in cui si voglia glassare il panettone al cioccolato è consigliato farlo dopo circa un giorno e mezzo dalla cottura.

Di sicuro il panettone fatto in casa non è una ricetta veloce, ma vi darà moltissime soddisfazioni.

Per rendervi conto della consistenza dell’impasto e delle varie fasi di lavorazione vi alleghiamo il link del video in cui realizziamo una colomba pasquale. Nonostante non si tratti di un panettone il procedimento è pressoché lo stesso e pensiamo possa essere un valido aiuto

Se volete realizzare un panettone di circa 1 kg di seguito trovate il collegamento alla pagina dove potrete acquistare tutti gli ingredienti necessari. Ingredienti panettone su Pagero.it

Se il panettone vi sembra una sfida troppo complessa, potete cominciare con qualche ricetta più semplice oppure acquistarlo direttamente presso il punto vendita o ordinarlo online e farvelo spedire direttamente a casa vostra => E-commerce Pagero

Share this:

Post by pagero

0 Comments

Leave a Comment